di coach Francesco Dragonetto

IL MOMENTO – Arriviamo a questo match con la consapevolezza di aver fatto una buonissima partita a Monopoli dal punto di vista mentale. Ritorniamo a giocare tra le mura amiche del Pala LuxorBuilding e lo facciamo contro una squadra costruita per arrivare fino in fondo e raggiungere risultati importanti. Ruvo ha già dimostrato nella prima fase della stagione l’importanza del proprio roster, con il raggiungimento delle Final Eight di Supercoppa, ma in queste ultime settimana ha aumentato ancora di più il tasso tecnico con l’aggiunta di Daniele Merletto, playmaker reduce dalla vittoria del campionato di serie B con Fabriano la scorsa stagione.

IL ROSTER –  Come già detto, l’innesto di Merletto ha completato il roster della squadra di coach Ponticiello con due giocatori per ogni ruolo. Oltre all’ex Fabriano, nel ruolo di playmaker si alternerà Hidalgo. Nel ruolo di guardia Ciribeni e Cantagalli potranno dividersi i minuti con la loro esperienza e con la loro straordinaria pericolosità al tiro, ed in alcuni momenti della gara potranno anche giocare insieme. Nello spot di “3” troveremo un Markovic in ottima forma, che oltre ad essere pericoloso in penetrazione sta iniziando ad aumentare anche le sue percentuali al tiro da fuori. Nel ruolo di ala c’è l’ex Ragusa Mastroianni, giocatore che nello scacchiere di Ponticiello è stato molto importante anche nella promozione di Napoli di qualche anno fa dalla B all’A2 e quindi giocatore tenuto in grossa considerazione dall’allenatore campano. Nel ruolo di “4” può giocare anche Monina, che insieme agli altri due lunghi Bartolozzi e Cassar completano il reparto lunghi sotto le plance.

LA CHIAVE – La Talos è una squadra molto profonda e tecnicamente di alto livello, che dovrà però vedersela contro la nostra voglia di fare bene e di continuare a giocare la nostra pallacanestro, con il grande entusiasmo e l’unità di squadra che fino a questo momento ci ha premiato. Ora bisognerà abbinare la solidità mentale a nuovi passi avanti, sia tecnici che fisici. La partita contro Ruvo sarà certamente un bel banco di prova per la nostra squadra e sarà stimolante affrontare una squadra di questa caratura.

Forza Aquile!
Drago

Articolo precedenteTorrenova–Ruvo di Puglia a porte chiuse
Articolo successivoTorrenova–Ruvo di Puglia | Il Match Program

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento qui
Il tuo nome qua