Due vittorie in 5 partite, il Basket Cecina sarà la prossima avversaria della Cestistica Torrenovese. La squadra di coach Silva sarà ospite al PalaPoggetti domenica alle 18:00. Andiamo a scoprire di più sulla compagine toscana.

UNA GRANDE TRADIZIONE – Il Basket Cecina ha una tradizione lunghissima. La squadra del presidente Parietti è nata nel 1968, 51 anni fa, ed è da sempre una realtà importante nel tessuto sportivo e sociale della città toscana. Fin dalla fondazione, Cecina ha puntato anche sul proprio settore giovanile, portando in giro per l’Italia i colori rossoblù nei massimi tornei giovanili. Da oltre 20 anni calca palcoscenici importanti come la serie B Nazionale. La buona programmazione del settore giovanile ha portato al lancio di tanti giocatori: uno tra tutti è Massimo Bulleri, 2 volte MVP del campionato di Serie A, con un palmares ricchissimo che raccoglie oltre a 2 Scudetti, 4 Coppe Italia, 2 Supercoppe Italiane e 1 Coppa Saporta, l’Argento alle Olimpiadi di Atene 2004 ed le due Medaglie di Bronzo ai giochi del Mediterraneo 2001 e agli Europei di Svezia 2003.

STARTING FIVE – Sono otto i volti nuovi nella compagine di coach Russo, che è stata ripescata durante l’estate in questo Girone A. Reduce dalla vittoria sulla sirena contro Montecatini (72-73 il finale), la squadra rossoblu può contare sul miglior realizzatore e marcatore del campionato: il giovane playmaker Flavio Gay, visto in Sicilia con la maglia del Basket Barcellona, ha infatti iniziato la stagione realizzando quasi 30 punti a partita (29.8) con una percentuale dal campo che sfiora il 60%. Il famoso asse play-pivot è “completato” dal lungo Salvadori, secondo miglior realizzatore della squadra con 11.2 punti e 6.2 rimbalzi a partita. Il quintetto è completato dalla guardia Gnecchi, dall’ala Pistillo e dal lungo Banti.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento qui
Il tuo nome qua