LA STORIA – L’All Food Enic Firenze nasce dall’unione dell’ASD Pino Dragons Basket e gli sponsor All Food ed Enic. La nuova società è stata presentata il 17 giugno di quest’anno a Palazzo Vecchio dal sindaco di Firenze, con la prospettiva di riportare in auge il basket fiorentino che fino a questo momento è stato rappresentato egregiamente dalla Pino Dragons. La storica società di Piazza Savonarola è nata alla fine degli anni 40 ed è cresciuta negli anni grazie anche alla collaborazione con la Pallacanestro Fiorentina. Lo scorso anno la conquista della serie B, grazie ad un campionato da record nella C Gold Toscana e la fusione proprio contro la Pallacanestro Fiorentina.

CURIOSITA’ – La Pino Dragons ha da sempre i colori sociali bianco e verde, ma la Prima Squadra e l’Under 20 Elite giocano, per scelta societaria, con i colori della città di Firenze: il bianco e il rosso.

LE STELLE – Coach Nicolai può contare su un roster di tutto rispetto con elementi che posso mettere in difficoltà chiunque in questo campionato. Il vero valore aggiunto di questa squadra sono però Simone Berti e Gino Cuccarolo. Il playmaker classe 1985 ha un palmares di tutto rispetto con uno Scudetto ed una Supercoppa Italiana vinte nella stagione 2007-2008 anni in cui era alla Mens Sana Siena, ma ha giocato in alcune delle realtà più importanti del campionato italiano tra cui Cantù, Biella, Napoli e Pistoia.
Il lungo classe 1987, invece, è nel guinness dei primati come uomo più alto d’Italia (è alto 2.23 cm) e non ha certamente bisogno di presentazioni con all’attivo una Supercoppa Italiana e una Coppa Italia entrambe vinte con la Pallacanestro Treviso. Anch’esso ha calcato i migliori parquet italiani tra cui quello della Virtus Bologna, della Pallacanestro Treviso e della Leonessa Brescia. Con le nazionali giovanili ha partecipato agli europei del 2003, del 2005, anno in cui ha raggiunto il 3º posto con la nazionale Under-18, e del 2007, nei quali si è aggiudicato la medaglia di bronzo Under-20 dietro Spagna e Serbia. Cuccarolo ha anche esordito anche nella nazionale maggiore Italiana, l’11 marzo 2012 nell’All-Star Game dove gli azzurri hanno sfidato una selezione di stranieri del campionato di A.

PROBABILE QUINTETTO: Berti, Poltronieri, Milojevic, Marotta, Cuccarolo.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento qui
Il tuo nome qua